Benno Plank e Bibi Maiocco sono i Campioni Italiani Slopestyle FSI 2015

Si è svolta nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 marzo la grande finale di Italian Snowboard Tour, sulle strutture dell’impeccabile Snowpark del Monte Bondone!
Il set up del park infatti era stato preparato per l’occasione e prevedeva ben 5 strutture in sequenza: 1° table: Down rail 9mt – Box 6mt, 2° table: special obstacle fatto a Piramide con rail sopra, 3° table:  kicker 7mt, 4° table: kicker 14mt, 5° table: 2 street tube.

Il contest, valevole come Campionato Italiano Slopestyle FSI 2015, è stato l’ultimo appuntamento di Italian Snowboard Tour, un circuito di 7 gare slopestyle ospitate in 7 diverse località del Paese, dalle Alpi agli Appennini, che ha permesso a rider provenienti  da tutta Italia di competere per il titolo di campione nazionale.

Italian_Snowboard_Tour_Benno PlankIl nuovo Campione Italiano Slopestyle FSI Benno Plank

La finale di domenica si è svolta nella splendida cornice del Monte Bondone, con la vista mozzafiato sulla città di Trento, in una  giornata davvero perfetta, con tanto sole e temperature primaverili.
L’ atmosfera della giornata è stata, come d’altronde sempre durante tutte le tappe del Tour, molto amichevole e rilassata, anche se la tensione della finale ha portato a tutti i rider molta più concentrazione.

A dar energia e forza agli atleti due voci di eccezione: Gros e Omar Aila che con la loro energia hanno dato la carica i rider commentando la gara con competenza e simpatia, i due speaker hanno regalato anche momenti di spettacolo con un pezzo rap scritto e cantato per l’occasione da Omar Aila!
Due voci molto diverse, Omar originario di Pescare e Gros di Bergamo, hanno voluto simbolicamente rappresentare il legame che Italian Snowboard Tour ha portato tra le diverse realtà dello snowboard dal nord al sud del Paese.

italian-snowboard-tour_51
Riders Meeting

A fine giornata l’atmosfera si è animata ulteriormente, l’attesa dei risultati della finale si è trasformata in un momento di festa  conviviale con gli arrosticini abruzzesi portati per l’occasione da Omar Aila e dal rider Giuseppe Ceroli.
Durante la giornata erano allestisti nell’area chill del park, gli stand Nitro e 32 per esporre e far testare il materiale 2016 , era inoltre presente l’Associazione Fulvio Cimarolli con gli ambasciatori Max e Willy che hanno raccolto più di 200 € di offerte per l’associazione  durante la giornata.

Ma veniamo ora al clou della giornata! Hanno vinto il contest aggiudicandosi il titolo di Campione e Campionessa Italiana Slopestyle FSI i rider Benno Plank e Maria Delfina Bibi Maiocco.
Benno Plank vince davanti a Marco Silvestre e Gian Marco Maiocco con la run: front board – fifty-fifty to fakie – Backside 900 – Front side 720 – front blant. Benno si aggiudica anche il premio best trick maschile con Switch Backside 900.
La gara maschile è stata molto combattuta tra i ragazzi arrivati sul podio: nella parte alta del park Gian Marco Maiocco ha esaltato e stupito tutti, ma purtroppo nella parte bassa è stato meno incisivo, così Benno con una run precisa e di spesso valore ha conquistato il titolo di Campione d’Italia! Una nota di merito al secondo posto di Marco Silvestre, Campione del Circuito Centro Italia 2014 che si è confermato un ottimo rider portando a casa un grande risultato con un run precisa e sicura.

italian-snowboard-tour_4
Il podio maschile: da sinistra Gian Marco Maiocco, Benno Plank e Marco Silvestre.

Tra le ragazze invece si impone davanti a tutte Bibi Maiocco con la run fifty-ffty – fifty-ffty to boardslide – front side 360 tail grab – backside 360 – fifty-fifty to fakie e il best trick switch bs 180 sulla piramide, seconda posizione per Domitilla Mattei e terza per Arianna Cau. La gara femminile è sembrata da subito a favore di Bibi anche se Domitilla Mattei ha fatto una bellissima gara con una run di tutto rispetto.

Il montepremi per il week end di finale è stato ricchissimo con tanti premi in denaro per i vincitori e premi in materiale forniti dagli sponsor Nitro, ThirtyTwo, Frida Querida, Facciosnao. Ma non è tutto: i due Campioni vincitori si sono aggiudicati la wild card per i prossimi World Snowboarding Championship di Yabuli: faranno quindi parte della squadra che rappresenterà l’Italia al Campionato del Mondo cinese in programma nel marzo del 2016!

italian-snowboard-tour_3-434x600
Il podio femminile, da sinistra: Arianna Cau, Bibi Maiocco e Domitilla Mattei

Classifica Finale Italian Snowboard Tour – Monte Bondone 29 marzo

Classifica Women:

1.     Maria Delfina Maicco
2.     Domitilla Mattei
3.     Arianna Cau
4.     Emma Gennero
5.     Caterina Ferrario
6.     Sara Silvestri

Classifica Men:

1.     Benno Plank
2.     Marco Silvestre
3.     Gian Marco Maiocco
4.     Giuseppe Ceroli
5.     Raymond Prentice
6.     Andrea Kichelmacher
7.     Samuele Schiavina
8.     Danilo Gherardini
9.     Samuele Piazza
10.  Sebastian Springeth
11.  Liberatore Davide
12.  Roberto Botti
13.  Giovanni Amerio
14.  Alessandro Tigri
15.  Alessandro Sgherri
16.  Michele Api
17.   Cristian Pippa (DNS)

Insomma, questa prima edizione di Italian Snowboard Tour si è conclusa davvero con enorme soddisfazione da parte di tutti gli organizzatori e sostenitori, è doveroso ringraziare in questa sede chi ha permesso il raggiungimento di questo successo: lo staff del Monte Bondone per aver fornito un set up di gara veramente divertente, tecnico e vario; Board Action per la realizzazione delle  foto e dei video del week end di gara, Hot Ice Snowboard per la gestione della parte tecnica e logistica.
4Snowboard per il supporto come media partner. Gli sponsor  Nitro, 32,  Facciosano, Frida Querida, 100-ONE per aver fornito i premi in materiale tecnico per la tappa finale. RPlus per aver curato la grafica del Tour.

Un ringraziamento speciale alle stazioni e i park che hanno creduto in Italian Snowboad Tour: Orobik Snowpark San Simone – Swup the Park Campo Felice – Snowpark Seiser Alm Alpe di Siusi – Ninfa4All Cimone – Bardonecchia Snowpark Bardonecchia – Gavity Snowpark Abetone Sliders Snowboard Club– Magnola Snowpark Ovindoli.
Nitro, 32, Facciosnao e Trentino
per aver supportato tutto il Tour.

….e un GRAZIE speciale a tutti i rider che hanno partecipato al Tour con passione ed entusiasmo!

Alla prossima!

Guarda qui le immagini della finale (Photo Credits: Cristiano Cardinali BoardAction)